Navigazione veloce

L’Istituto Lucifero di Crotone si classifica terzo in 2 categorie al Concorso Nazionale di Avviso Pubblico

Grandi risultati per l’Istituto “A.Lucifero” di Crotone che si è classificato terzo in ben 2 categorie al Concorso Nazionale di Avviso Pubblico “Il silenzio è dolo. Siamo l’Italia che sceglie il coraggio”.

I ragazzi della 5°B sono arrivati terzi nella categoria “Fotografiamo il coraggio”, e gli alunni della 3°B hanno ottenuto lo stesso risultato nella categoria “Mettiamo in versi il coraggio”.

Gli alunni, coordinati dalla prof.ssa Giovanna Ripolo, si sono dimostrati partecipi e collaborativi lungo tutto il percorso che li ha portati a produrre i lavori che sono stati selezionati per il concorso. 

L’Istituto, grazie anche alla particolare attenzione del suo D.S. il prof. Girolamo Arcuri, è da sempre sensibile all’affrontare tematiche attuali e scottanti come questa.

 P.s.Un plauso anche alla 4°B classe che, anche se non entrata nei tre finalisti, ha prodotto un lavoro interessante e di spessore come la produzione di un bellissimo cortometraggio.

Era cosi piccola
la barca che ondeggiava laggiù
con delle onde avide.
Bianca era la spuma
delle onde che ti seguivano,
il rumore del mare ora rattrista il nostro animo.
Assorta nel silenzio
si sente il canto del vento,
le onde lasciano un gran segno
e tu gli sei accanto.
Nel mare riflette una stella,
sei tu piccolo angelo.
Arrivederci Fratello

DENISE BIANCO 3°B

 

Sono seduta difronte a te
Guardando le barche lontane con l’acqua e la sabbia nelle scarpe
pensando a quanto immenso tu sia,
mentre ascolto le onde che sbattono sugli scogli.
Odo un pianto, chi sei?
nel cor una tristezza infinita
Tu, piccolo naufrago
Ora angelo del mare
Perché, oh acqua amara ?
Il cor si gela per la rabbia
Quanta speranza riposta in te,
per un futuro migliore
Ma a nulla è servito cavalcare le onde di quel mostruoso e bel mare

ERICA PETTINATO 3°B

 

Pesante,fitta,decisa
Non ci lascia scampo,la pioggia
Riempe questo mare, riempe i nostri cuori
Di tristezza,angoscia,paura.
Intrappolati su una barca
Solo questa ci rimane, per la nostra salvezza
Una barca per la vita
Una vita senza certezza
Una vita che ci viene tolta da questo mare
Così profondo, così buio,così immenso
Pieno di vite distrutte,di speranze affondate
Una barca
Colma di cuori fragili,che sta per affondare
Ma tocca a noi rialzarla, se solo ci venisse data la possibilità
Quanto è profondo questo mare,
Abbiamo paura, tremiamo
Aiuto aiuto aiuto
Solo una barca ci rimane,
Che ci conduce su questa terra
Terra che ci rifiuta,ci sfrutta
Avremo mai una rivincita?
E la pioggia scorre, bagna questo mare
Povero e arido

SARA LIOTTA 3°B

 

È per te..
Che cercavi di scappare
da un mondo dove a chi sogna
vengono spezzate le ali,
da un mondo dove regnano sbagliati ideali…
È per te che con gli occhi pieni di speranza
sali su quella barca in cerca di pace
lasciandoti alle spalle un posto che non conosce fratellanza.
Fuggi da guerre e terrore
in cerca di amore..
È per te piccolo quasi come un fiore
ma con già dentro tanto dolore
causato da chi non ha pace nel suo cuore.
È per te questo bacio nel vento,
te lo manderó li con almeno altri cento…
Questa è per te forse non sarà molto
la tua storia lo so
meritava più ascolto…

 ALESSANDRO TORCHIA 3°B

concorso 2

 

concorso 4

concorso5

Print Friendly, PDF & Email

Allegati

  • Condividi questo post su Facebook

Non è possibile inserire commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi